mercoledì, 25 Novembre 2020

In Calabria nasce la Borsa del Turismo Montano

La 1^ edizione il 29 e 30 settembre a Camigliatello silano

Sabato e domenica a Camigliatello silano, in Provincia di Cosenza, si svolgerà la 1^ Borsa del Turismo Montano (Btm). L'iniziativa, promossa dall'Uncem Calabria in collaborazione con l'Assessorato al turismo della Regione Calabria e Emmegi Turismo potrà contare sul sostengo del Parco nazionale della Sila, di Federparchi Calabria, del Comune di Spezzano della Sila, delle province calabresi, delle associazioni nazionali e di categoria, del magazine Turismo in Calabria e di alcuni comuni turistici della regione. Location dell’evento sarà il Lago Cecita e il Centro visite ‘Cupone’ del Parco Nazionale della Sila. Durante la 2 giorni i protagonisti assolute saranno le montagne (Aspromonte, Pollino, Sila e Serre) che presenteranno la loro offerta a TO e mass media di settore.
Alberghi, villaggi turistici, ristoranti, agriturismi, musei , centri visite, agenzie di animazione e turismo, associazioni di categoria e amministratori pubblici si confronteranno per contribuire a migliorare il settore del turismo montano.
Previsto anche il convegno ‘I turismi delle montagne calabresi – Comuni protagonisti’ che vedrà la partecipazione di esponenti dei comuni capofila e sedi di parchi nazionali come il Comune di Castrovillari, rappresentato da sindaco Cosimo Lo Polito, il Comune di Serra Sam Bruno con il sindaco Bruno Rosi, il Comune di San Giovanni in Fiore  con l'assessore al turismo Giovanni Iaquinta, il Comune di Santo Stefano con l’assessore la turismo Francesco Cannizzaro. In rappresentanza dei Parchi ci saranno: Sonia Ferrari, presidente Federparchi Calabria; Fiorello Martire, presidente FISI Calabria. In rappresentanza della Regione ci sarà Raffaele Rio, direttore generale del Turismo, mentre la senatrice Dorina Bianchi darà il suo supporto in veste di membro della Commissione turismo al Senato.

 

 

News Correlate