venerdì, 22 Gennaio 2021

Diciotto progetti per dare un nuovo volto ad Ercolano

Fondi europei e project financing per la cittadina vesuviana

Otto anni per ripensare Ercolano: è l’obiettivo che l’amministrazione comunale si pone con il progetto della città stratificata, diciotto idee che, con l'aiuto dei fondi europei e di investitori privati interessati alla opera di bonifica, darebbero un volto nuovo alla città. Il progetto è stato presentato dal sindaco della cittadina vesuviana, Nino Daniele e mira soprattutto al recupero o alla salvaguardia di quelli che sono gli attrattori turistici della località, senza tralasciare il coinvolgimento di Ercolano in un sistema economico legale che strappi i giovani tentati dalla malavita organizzata con la promessa di un futuro diverso. “Il nostro progetto – ha spiegato Daniele – segue due coordinate: memoria e coscienza. Abbiamo tenuto conto della memoria storica di Ercolano, tenendo ben presente e avendo coscienza del presente, senza nascondere niente. Senza occultare la situazione di degrado in cui versa il centro storico”. Il progetto è stato definito della città stratificata perché ogni intervento segue l'altro fino a una completa integrazione reciproca ed è ora passa al vaglio della Soprintendenza per la sua approvazione definitiva.

News Correlate