lunedì, 25 Gennaio 2021

Ferrara, al Salone Restauro mostra su mille borghi italiani

Sarà ricco di eventi il calendario che la Regione Emilia-Romagna presenterà in occasione della 25^ edizione del Salone internazionale del Restauro, dei musei e delle imprese culturali, in programma a Ferrara dal 21 al 23 marzo.

“La partecipazione al Salone – dice Andrea Corsini, assessore regionale al Turismo – è un’occasione importante per presentare i numerosi interventi dell’Emilia-Romagna nel settore della tutela, recupero, riqualificazione dei beni e del grande patrimonio culturale regionale. Patrimonio che conta 9.300 beni architettonici tutelati, 214 beni archeologici, 643 sedi di conservazione degli archivi e si colloca tra le prime in Italia per offerta di spettacoli dal vivo, mostre e iniziative culturali”.
Lo spazio Regione sarà dominato dall’allestimento della mostra ‘Borghi-Viaggio italiano’, con un touch screen che raccoglie informazioni sui mille borghi, di cui 58 in E-R, allestito in collaborazione con Apt Servizi.
“È questa l’Italia migliore – sottolinea Corsini – l’Italia poco nota e diffusa che vogliamo promuovere anche a livello internazionale come espressione del nostro migliore stile di vita. I borghi sono veri e propri scrigni che racchiudono eccellenze artistiche, culturali, paesaggistiche”.
Una delle novità più importanti di Restauro è l’ottenimento della certificazione internazionale Isf Cert-Istituto di certificazione di dati Statistici Fieristici, che conferma il ruolo centrale e strategico del Salone nel panorama fieristico mondiale. Anche questa edizione propone il format realizzato insieme al Mibact, partner storico della manifestazione, che ha individuato nel Salone ferrarese la cornice perfetta per rappresentare il Sistema museale italiano in tutta la sua interezza e complessità. Saranno presenti i trenta più importanti musei italiani, gli Istituti dotati di autonomia speciale e i Poli Museali regionali.

News Correlate