mercoledì, 3 Marzo 2021

16 stazioni sciistiche fiore occhiello dell’Emilia

Skipass festivo 28 euro, feriale a 20 e giovedì low cost con skipass a 15 euro

L'Emilia Romagna ha presentato a ‘Skipass’, la fiera del turismo e degli sport invernali, le sue offerte per la stagione invernale. In un unico stand di 400 mq gli appassionati e gli operatori turistici sono venuti a conoscenza di tutte le nuove proposte neve del 2009/2010 sull'Appennino tosco-emiliano. Per quanto riguarda l'Emilia Romagna, sono 16 le stazioni sciistiche, con 300 km di piste, da Piacenza alla Romagna. 3 le stazioni ‘regine’: il comprensorio del Cimone (Mo), Corno alle Scale (Bo) e Cerreto (Re). Con un calendario in mano, si possono cogliere le occasioni migliori. Per esempio, se si acquista lo skipass stagionale del Cimone (Mo) entro novembre, costerà 507 euro per gli adulti e 320 euro per i ragazzi. A dicembre passerà poi a 557,5 euro per gli adulti e 389 per i ragazzi. Per il resto lo skipass giornaliero costerà 32 euro nei giorni festivi, 26 euro nei feriali. Al Corno alle Scale (Bo) lo skipass stagionale, acquistato entro il 30 novembre, costa 420 euro. Da dicembre in poi il prezzo sarà di 460 euro. Il festivo costerà 27 euro e il feriale 21 euro. A Cerreto Laghi (Re), ecco lo skipass valido tre giorni festivi a 70 euro, l'abbonamento per 3 giorni feriali costa invece 42 euro. Quanto ai normali skipass si va dal festivo a 28 euro, al feriale a 20 euro. E il giovedì è low cost con skipass a15 euro.

News Correlate