Alitalia, taglio voli estivi è disservizio per Friuli

Prodani: solo con programmazione si possono ottenere positive ricadute economiche

"Cancellare per quasi tutto agosto i voli per Milano e ridurre da 5 a 3 quelli diretti a Roma significa creare non solo un enorme disservizio, ma anche un grave danno di immagine a tutta la regione". È quanto denuncia Aris Prodani, deputato del Movimento 5 Stelle.
“È incomprensibile che in un periodo di estrema sofferenza anche dal punto di vista turistico –  aggiunge – vengano ulteriormente limitati i collegamenti con il Friuli Venezia Giulia. Se Alitalia non ritiene 'produttivi' questi voli estivi, organizzi di concerto con la Regione, con congruo anticipo e con una adeguata promozione, nuovi collegamenti che possano portare nella nostra regione i turisti. Solo con una programmazione di questo tipo si possono ottenere positive ricadute economiche sul nostro territorio. La presidente Serracchiani ha detto che la linea su Linate viene realizzata grazie anche a un contributo della Regione. Bene, dovrebbe battere i pugni sul tavolo –conclude – e pretendere un attenzione diversa da parte della compagnia aerea".

News Correlate