In Fvg itinerario culturale per promuovere sostenibilità attraverso l’arte

Un percorso di turismo culturale in 17 tappe sul territorio regionale, ciascuna rappresentata da un’opera d’arte firmata da un grande artista contemporaneo e ispirata a uno dei 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell’Onu. È quanto prevede ‘Art for 17 Goals’, progetto a cui sta lavorando la Regione Fvg con PromoTurismoFvg, volto alla promozione di una cultura sostenibile.

Anish Kapoor, Antony Gormely, Doug Aitken, Frederik De Wilde, Jaume Plensa, Joana Vasconcelos, Kiki Smith, Sean Scully, Wang Guangyi: sono alcuni degli artisti contattati dal curatore, Demetrio Paparoni. Coinvolti anche artisti italiani come Carlo Bernardini, Giorgio Andreatta Calò, Nicola Samorì, Nicola Verlato e Sergio Fermariello.
“Si tratta – ha affermato Massimiliano Fedriga, presidente del Fvg – dell’unico progetto a livello globale che viene fatto sugli obiettivi del 2030, con oltretutto artisti di caratura internazionale, per valorizzare il Friuli Venezia Giulia e far sì che un percorso turistico tra queste grandi opere possa trovare motivo per attirare nuovo turismo nel nostro territorio. Inoltre sensibilizza sui 17 obiettivi che danno al Fvg motivo di attrazione e di essere in prima linea sulla sostenibilità”. L’inaugurazione delle prime opere è prevista a fine 2020 per concludersi poi nel 2021. L’Amministrazione regionale ha stanziato 1,5 milioni di euro in t3 anni per il progetto, mentre il team di lavoro sta contattando aziende interessate a collaborare.
“Per valutare il ritorno economico e le spese di manutenzione dell’iniziativa stiamo completando un piano di fattibilità – ha detto Lucio Gomiero, direttore di PromoTurismoFvg – L’installazione, è stato spiegato, sarà permanente. Si stima che il costo delle opere sarà di circa 5 milioni di euro”.

News Correlate