mercoledì, 25 Novembre 2020

Nuovi itinerari ed escursioni per scoprire la Grande Guerra

Durerà fino a dicembre, il calendario di visite guidate sui luoghi della Grande Guerra che da quest’anno è organizzato e gestito da storici del territorio con la regia di PromoTurismoFVG.

Le visite guidate porteranno i turisti attraverso itinerari che si snodano all’interno di diversi contesti naturali, dall’Altopiano carsico che circonda Trieste, fino alle cime delle Alpi al confine con l’Austria. I partecipanti potranno osservare i campi di battaglia e i luoghi dove vissero i soldati in prima linea e rivivere, attraverso la narrazione di guide specializzate, storie e curiosità della Grande Guerra.
Novità di quest’anno, oltre alla visita guidata notturna del 23 giugno del complesso fortificato del Monte di Ragogna, ci sono 2 nuove tipologie di visite e diversi nuovi itinerari. Sul Carso goriziano, anche attraverso i musei all’aperto, alcune escursioni sui luoghi della Grande Guerra sono unite alla attività di nordic walking mentre nelle Prealpi Giulie e Pordenonesi e nella Alpi Carniche e Giulie l’accompagnamento in alcuni itinerari prevede, insieme alla guida storica, la presenza di una guida naturalistica, al fine di promuovere così a 360 l’ambiente e la biodiversità del territorio protagonista. Ad esclusione di alcune uscite di trekking, gli itinerari sono adatti a chiunque, si svolgono in mezzo alla natura e coprono l’intero territorio regionale.

News Correlate