Grotta Gigante registra boom turistico

Dal 2008 al 2011 visitatori aumentati di 12 mila unità

Sono aumentati di 12 mila unità, dal 2008 al 2011, i visitatori della Grotta Gigante, una delle principali attrattive turistiche del Friuli Venezia Giulia. “Ha favorito l'incremento, l'avvio di sinergie con il territorio”, ha commentato Federica Seganti, assessore regionale alle Attività produttive, che ha presentato i dati statistici relativi alle affluenze assieme ad Alessio Fabbricatore, direttore della Grotta Gigante; Franco Cucchi, responsabile del museo; Giorgio Sandri, vicepresidente della Società Alpina delle Giulie; Stefano Martucci di Promotrieste. “A livello mondiale è una delle cavità più significative – ha detto la Seganti – e sta avendo sempre di più un ruolo di catalizzatore per l'ambiente carsico, che quest'anno in particolare ha avuto una crescita in termini di pernottamenti in b&b e altre strutture".
Fabbricatore ha posto l'accento sul supporto fornito da Agenzia Turismo Fvg per far conoscere la Grotta ed ha ricordato che lo scorso anno sono stati 36 mila gli accessi al portale internet del sito carsico. Per quanto riguarda i dati del 2011 sono state oltre 76.500 le persone che hanno visitato la Grotta con un flusso mensile che ha avuto i suoi picchi in aprile, con quasi 12.890 visitatori, ed in agosto, con 13.268 visitatori.

News Correlate