giovedì, 15 Aprile 2021

La regione punta sulle terme

Acqua, benessere e relax per i turisti di tutte le età

Le terme in Friuli Venezia Giulia offrono la possibilità di una vacanza diversa, all’insegna del relax e della bellezza. Ad Arta Terme (Udine), incastonata tra le montagne della Carnia, i benefici delle acque si uniscono al clima salutare: strutture all’avanguardia del benessere offrono trattamenti che rigenerano nel corpo e nello spirito, efficaci nelle malattie osteoarticolari e dermatologiche. L’offerta di attrezzature sportive e ricreative è varia, in grado di soddisfare le più diverse esigenze. L’acqua termale viene dalla Fonte Pudia, già utilizzata all’epoca Romana. Le terme di Grado (Gorizia), invece, offrono piscine d’acqua salata, acque termali e sabbiature, uno dei trattamenti più noti e apprezzati. L’Istituto Talassoterapico di Grado rappresenta uno dei centri tra i più aggiornati in Italia. La filosofia nell’uso di elementi naturali e fisici dell’ambiente marino per la cura e la riabilitazione di svariate patologie dell’uomo è rimasta ecologicamente incontaminata. L’estrazione dell’acqua di mare, che viene utilizzata per l’aspetto curativo, viene effettuata a grande distanza dagli impianti balneari, a un’importante profondità e senza stoccaggio dell’acqua, per non denaturare la prestazione chimico-fisica degli elementi naturali. Così avviene per la sabbia utilizzata per le sabbiature estratta dalle profondità dell’Alto Adriatico. Le Terme di Lignano (Udine), infine, di recente costruzione, permettono di trascorrere divertenti vacanze al mare e rigeneranti soggiorni all’insegna del relax. Le terme offrono, oltre ai servizi tradizionali, anche programmi innovativi di trattamento nel campo dell’estetica grazie al nuovo Centro di Medicina estetica coadiuvato da uno staff di specialisti.

News Correlate