Chiude con numeri in crescita il Salone Nautico Genova

Si chiude con 147.868 ingressi e l’aumento del 16,26%, l’edizione 2017 del Salone Nautico Internazionale di Genova, anche se i dati non sono ancora definitivi. “Con i nostri calcoli – dice Carla Demaria, presidente di Ucina – Confindustria Nautica, a fine salone avremo una media di circa il 14% di aumento giornaliero, e se toccheremo 145.000 visitatori l’aumento sarà del 15%”.

Inoltre, durante la conferenza stampa, organizzata insieme a Regione, Comune e Camera di Commercio, c’è stata la firma di un protocollo d’intesa tra Comune, Regione, Autorità Portuale e Ucina, la Confindustria della Nautica per cementare la squadra che ha portato avanti il Nautico 2017 e per confermare che la kermesse sia organizzata alla Fiera anche in futuro.
“Il protocollo che stiamo per firmare con le altre istituzioni – afferma Carla Demaria – ci impegna a restare qui, ma quello che è accaduto fino a oggi è stato un qualcosa di assolutamente volontario. Non siamo più qui solo per promuovere ma per vendere, io credo che ci sia stato un aumento delle vendite importante, e per questo valuteremo di aggiungere anche delle banchine per la prossima edizione”.

In crescita anche i numeri del turismo genovese durante i giorni della manifestazione: +14% rispetto al 2016 per quanto riguarda il ricavo delle camere negli alberghi, con un +4% delle camere occupate in una situazione di sostanziale tutto esaurito. Agli Uffici Informazione della città si è registrato un 49,4% in più di accessi rispetto al 2016, di cui il 63,88% di italiani e il resto stranieri. Le carte musei sono aumentate del 23%, le visite guidate del 17%.

News Correlate