sabato, 19 Giugno 2021

Numero chiuso alle Cinque Terre, Toti: meglio puntare su infrastrutture

“Nel medio-lungo periodo la prospettiva per le Cinque Terre non può essere il numero chiuso, le bellezze del nostro territorio devono essere un volano per un turismo non distruttivo, bisogna costruire un percorso di infrastrutture per quelle terre”. Con queste parole Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria, ha commentato l’accesso a numero chiuso alla Cinque Terre per regolare l’afflusso di turisti.

“Esiste un tema di sovraffollamento delle Cinque Terre, ma l’offerta turistica va costruita, così come la mobilità via mare, ferrovia e strada, i territori fragili vanno infrastrutturali per evitare che la loro fragilità li danneggi – ha sottolineato Toti – Il numero chiuso è un modo per abdicare alle proprie responsabilità di classe politica e imprenditoriale”.
In settimana la Regione Liguria firmerà ‘il Patto per il Turismo’ stanziando risorse per la riqualificazione ambientale, paesaggistica e per l’incremento della qualità dell’offerta turistica.

News Correlate