venerdì, 16 Aprile 2021

SEA, Brunini: perso 85% traffico e metà rotte, spero in corridoi sanitari

“Oggi è come se fossimo sospesi. In questi mesi siamo a meno 85% di traffico mentre pre-covid avevamo raggiunto 174 collegamenti diretti di cui 40 intercontinentali”. Lo ha detto Armando Brunini, amministratore delegato di Sea Aeroporti di Milano, nel corso di una iniziativa organizzata da Assolombarda. “Oltre al -85% di traffico – ha aggiunto – si è aggiunge anche il fatto di aver perso la metà delle rotte. Per noi è cruciale che la lotta sanitaria sia vinta velocemente. Stiamo cercando di riaprire un filo di connettività che non sia solo quella dei viaggi essenziali. E questa possibilità è legata ai corridoi sanitari. Spero che a giorni ci diano l’autorizzazione ministeriale per partire con 4-5 rotte intercontinentali che saranno battezzate come corridoi sanitari. Chi sale sul volo o è stato vaccinato oppure ha l’esito negativo di test o tampone. Dobbiamo trovare il modo di resistere per essere pronti per ripartire”.

News Correlate