sabato, 8 Maggio 2021

Dalla Russia 72% arrivi e +63% presenze nelle Marche

Continua con successo l’attività promozionale della Regione

Il 2013 nelle Marche ha visto una crescita significativa del movimento turistico proveniente dalla Russia. Sulla base dei dati disponibili al 31 agosto la percentuale dei turisti russi che hanno visitato le Marche ha registrato un incremento del 72% di arrivi e del +63% di presenze rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Sul fronte dei numeri si registrano 8.694 arrivi e 37.400 presenze in più rispetto al 2012 per un totale, ad oggi, di 21.423 arrivi e 96.915 presenze certificate.
Per raggiungere questi risultati la Regione ha intensificato il proprio marketing turistico dedicato alla Russia. Dall’1 giugno, infatti, è stato attivato il volo da Mosca ad Ancona che con collegamenti ogni sabato. Si tratta di una tratta riservata al periodo estivo, in previsione dell'attivazione di un volo di linea. Nello stesso periodo, a Mosca, si è svolto con il TO ICS un educational con 160 adv per promuovere non solo il volo, ma anche le bellezze del territorio marchigiano. Altro appuntamento a Mosca  è stato ‘Viaggiare in Italia, andiamo nelle Marche’, mentre il 24 ottobre a San Pietroburgo si svolgerà un workshop specifico con Enit. Partecipano alla missione operatori turistici marchigiani che incontreranno in B2B gli operatori russi.

News Correlate