domenica, 28 Novembre 2021

A Termoli viaggio nei sapori con Slow Food

Tre giorni di dibattiti, laboratori di gusto, visite e cene sui trabucchi

Al via venerdì 7 settembre “Termoli slow”, l’iniziativa della condotta locale Slow Food per riscoprire l'antica gastronomia e valorizzare le figure dei pescatori e pastori: tre giorni di dibattiti, laboratori di gusto, visite e cene sui trabucchi. Venerdì 7 settembre in piazza Monumento due pescatori prepareranno il brodetto di mare. Lo chef dell’Osteria Dentro le Mura servirà un aperitivo al Comune con il convegno e una cena in piazza con pesce azzurro. Al trabucco Massimo di “’Z Bass” proporrà sempre prodotti di mare. Sabato i casari Mario Borraro e Franco Di Nucci prepareranno il pecorino e la stracciata e saranno proposti ai visitatori assaggi di piatti tipici della tradizione pastorale contadina come torcinelli, pasta e fagioli, dal ristorante Nonno Cecchino di Campobasso. Domenica, pappone e pezzata per tutti, cucinati da Bobo e dalla Pro Loco di Capracotta. I laboratori del gusto, gratuiti, saranno guidati da Pierluigi Cocchini, docente di Master of Food di Slow Food e Vitor Fratini. I temi scelti saranno le mille metamorfosi del maiale, le perle dell'olivicoltura molisana e i tesori del casaro. Ci sarà spazio anche per un mercato Slow in piazza, con i produttori locali, e per l'Enoteca Termoli Slow, con le migliori cantine del Molise che offriranno la possibilità di degustare le loro produzioni più prestigiose. Il viaggio nei sapori dell’enogastronomia molisana terminerà domenica 9.

News Correlate