venerdì, 4 Dicembre 2020

Dietro front su aeroporto Berlino, Tegel non chiuderà 15 giugno

L’aeroporto berlinese di Tegel non verrà temporaneamente chiuso, come previsto alcune settimane fa. Ad annunciarlo il responsabile dello scalo Luetke Daldrup, motivando il dietro front con la previsione di un nuovo aumento di passeggeri in partenza e in arrivo a partire dal 15 giugno, quando sarà tolta l’allerta della Germania sui viaggi verso 29 paesi.

La decisione del governo federale di non sconsigliare più i viaggi in Europa, fa prevedere una ripresa del traffico aereo che non può essere sopperita solo dallo scalo di Schoenefeld, ma sarà integrata anche dall’aeroporto di Tegel, fino a che non entrerà in funzione in ottobre il nuovo scalo di Berlino BER, in allestimento da anni. L’accordo per la chiusura di Tegel con il governo federale prevedeva che non si creassero problemi o eccessivo sovraffollamento del traffico aereo negli scali esistenti.

News Correlate