lunedì, 20 Settembre 2021

Un anno di celebrazioni per i 100 anni dell’aviazione commerciale

E' on line da ieri, 1° gennaio 2014, il sito www.flying100years.com che celebra il centenario del primo volo-passeggero pagante. A 100 anni dalla nascita dell'aviazione commerciale, la Iata lancia così un anno di festeggiamenti dell'importante anniversario quando il 1° gennaio 1914 una squadra di quattro visionari unisce gli sforzi nel primo volo di linea aerea commerciale. Percival Fansler organizza il finanziamento per il St. Petersburg-Tampa Airboat Line, che fornirà il primo servizio aereo di linea in tutta Tampa Bay, in Florida. L'Airboat di Thomas Benoist effettua il primo volo, pilotato da Tony Jannus. Abram Pheil, sindaco di St. Petersburg, sborsa 400 dollari all'asta che mette in vendita un volo aereo di 23 minuti. L'industria del trasporto aereo esordisce così 1° gennaio 1914 con un solo passeggero su una rotta.
Inoltre le celebrazioni e le conversazioni sul primo secolo di aviazione continueranno anche su Twitter collegandosi tramite # flying100. E la Iata sarà anche uno degli sponsor del Flight 2014, che sta progettando di rivivere il primo volo commerciale con passeggeri utilizzando un idrovolante anfibio Hoffman X-4 "Mullet Skiff", simile per molti aspetti a quell'airboat originale di Benoist che effettuò il primo volo. L'Hoffman decollerà da St Petersburg, in Florida per volare attraverso la baia verso Tampa alle 10 di mattina (Us Eastern Standard Time), ritracciando l'esatto percorso intrapreso da Jannus e da Pheil cento anni fa.
In media, ogni giorno volano più di 8 milioni di persone. Nel 2013 il numero totale dei passeggeri è stato pari a 3,1 miliardi, superando per la prima volta la soglia dei 3 miliardi. Questo numero è destinato a crescere fino a 3,3 miliardi nel 2014 (pari al 44% della popolazione mondiale). Il fatturato globale dell'industria del trasporto aereo si dovrebbe aggirare sui 743 miliardi di dollari nel 2014, con un margine medio di profitto netto pari al 2,6%.

News Correlate