mercoledì, 28 Ottobre 2020

In oltre 60 musei luci basse o spente per M’illumino di meno

Per la prima volta il Mibact aderisce alla 13^ edizione della campagna ‘M’illumino di meno’ promossa da Radio 2 – Caterpillar. Dagli scavi di Pompei al Colosseo, dai Bronzi di Riace a Palazzo Pitti di Firenze, dalla Galleria Sabauda di Torino alla Reggia di Caserta agli studios di Cinecittà, sono oltre 60 i luoghi della cultura che abbasseranno o spegneranno parte della propria illuminazione dalle 19 e alle 19.15 di domani.

Tra i siti coinvolti, la Soprintendenza Speciale di Pompei, che spegnerà alternativamente in sequenza casuale per pochi secondi il nuovo sistema di illuminazione; a Roma il Vittoriano, il Colosseo e la Galleria Borghese, con le luci esterne spente, le Gallerie nazionali di arte antica e di arte moderna e contemporanea e il Museo etrusco di Villa Giulia, che spegneranno la facciata; il Museo Nazionale Archeologico di Reggio Calabria, che abbasserà l’illuminazione diffusa nella sala dei Bronzi di Riace; il Polo Museale della Puglia, che spegnerà l’illuminazione esterna del Castello Svevo di Bari, del Castello Angioino di Copertino, del Castello Svevo di Trani e del Castello di Manfredonia; il Palazzo Reale di Genova, che spegnerà le luci delle facciate, dell’atrio e del cortile; la Mole Vanvitelliana di Ancona, dove verrà spenta l’illuminazione esterna; il Palazzo Ducale di Urbino, che spegnerà le luci della facciata; il Polo Museale della Lombardia che spegnerà l’illuminazione esterna della Rocca Scaligera di Sirmione; i Musei Reali di Torino, che spegneranno l’illuminazione esterna della Galleria Sabauda; Palazzo Pitti a Firenze, dove verrà spento l’impianto di illuminazione della facciata; il Palazzo Ducale di Mantova, che spegnerà le luci delle facciate; il Parco Archeologico di Paestum che spegnerà l’illuminazione intorno al tempio di Athena; la Reggia di Caserta, che spegnerà l’illuminazione esterna del monumento. Iniziative analoghe anche per diversi musei dei Poli museali di Sardegna, Basilicata e Piemonte. E ancora il Museo Storico del Castello di Miramare e Parco a Trieste che spegnerà l’illuminazione esterna.

L’elenco è in continuo aggiornamento ed è consultabile sul sito www.beniculturali.it.

News Correlate