giovedì, 15 Aprile 2021

Iata, compagnie africane perdono 400 milioni di dollari

Le compagnie aeree africane hanno perso a febbraio 400 milioni di dollari a causa del coronavirus. Lo ha detto alla Bbc il vice presidente dell’International air transport association (Iata) Raphael Kuuchi, che ha aggiunto l’impatto del virus destinato a peggiorare per il settore in Africa. In quest’ultima l’epidemia non è così diffusa come in altri continenti, ma ha portato South African Airways, Royal Air Maroc, Air Tanzania, Air Mauritius, EgyptAir, RwandAir e Kenya Airways a sospendere i propri voli da e verso la Cina.
Ethiopian Airlines, opera invece ancora collegamenti da e per cinque città del Paese asiatico. L’anno scorso le compagnie aeree africane hanno registrato perdite pari a 100 milioni di dollari. Finora sono stati confermati 12 casi di coronavirus in Africa, di cui cinque in Algeria, due in Egitto, due in Senegal, uno in Tunisia, uno in Marocco e uno in Nigeria.

News Correlate