mercoledì, 1 Febbraio 2023

Ita con Enit inaugura il nuovo volo Fiumicino-Nuova Delhi

È partito sabato 3 dicembre con capienza 100% alle 14.10, il primo volo operato da ITA Airways che collega Roma Fiumicino a Nuova Delhi, con l’Airbus A330. Al taglio del nastro erano presenti Emiliana Limosani, Chief Commercial Officer ITA Airways e ceo Volare; Tommaso Fumelli, Vice President Sales Italy ITA Airways; Pierluigi Di Palma, presidente Enac; per Aeroporti di Roma Ivan Bassato Chief Aviation Officer e Federico Scriboni Head of Aviation Business Development; Ivana Jelinic ceo ENIT; e Neena Malhotra Ambasciatrice indiana in Italia.

Il nuovo collegamento avrà tre frequenze settimanali, con partenza alle 14:10 ogni lunedì, mercoledì e sabato da Roma Fiumicino verso l’aeroporto Internazionale Indira Gandhi di Nuova Delhi dove è previsto l’arrivo il giorno dopo alle 2, local time. Il volo di ritorno è previsto da Nuova Delhi ogni martedì, giovedì e domenica alle 3:50 con arrivo a Roma Fiumicino alle 8:10. Con il nuovo collegamento intercontinentale, ITA Airways espande ulteriormente il proprio network verso il mercato asiatico e conferma il grande lavoro volto a soddisfare le esigenze sia di outcoming della clientela, ma anche di incoming, importando passeggeri indiani in Italia. Questo nuovo collegamento intercontinentale si aggiunge ai sette già operati da ITA Airways con volo diretto su New York, Los Angeles, Boston, Miami, Buenos Aires, San Paolo e Tokyo. L’espansione nel mercato Asia continuerà a dicembre con l’apertura del nuovo volo diretto Roma Fiumicino-Malè, Maldive che verrà operato da ITA Airways dal 17 dicembre 2022 al 15 aprile 2023, permettendo ai vacanzieri italiani di scegliere le Maldive anche per le vacanze di Pasqua.

“Siamo felici di poter inaugurare i collegamenti tra Roma e Nuova Delhi, unici voli diretti tra le capitali dei due Paesi – ha dichiarato Emiliana Limosani, Chief Commercial Officer di ITA Airways e CEO Volare -. ITA Airways, con l’apertura di questa nuova rotta per il trasporto di passeggeri e merci fra Italia e India, intende contribuire ulteriormente all’integrazione culturale e allo sviluppo della relazione economica tra i due Paesi. Abbiamo così aggiunto un tassello importante al nostro progetto di espansione del network intercontinentale verso una destinazione affascinante e un mercato ricco di opportunità. Inoltre, grazie al volo in partenza da Nuova Delhi a Roma, la nostra clientela indiana potrà visitare, con le comode connessioni dal nostro hub di Fiumicino, non solo l’Italia ma tutta Europa” ha concluso il Chief Commercial Officer.

“L’india – ha commentato Ivan Bassato di Adr – con oltre 230 mila passeggeri trasportati nel corso del 2019, rappresenta un mercato di primaria importanza per la connettività intercontinentale del nostro scalo e l’apertura di questa rotta testimonia l’importanza del principale aeroporto italiano nella strategia di sviluppo di ITA Airways. Allo stesso tempo conferma i livelli di attrattività raggiunti dall’hub romano nei confronti di compagnie aeree e passeggeri, in un contesto in cui la ripresa del traffico aereo ha dato nuova linfa alle mete internazionali con rinnovato interesse per i viaggi lungo raggio dopo due anni di stop dovuti alle restrizioni per il Covid”.

“Sono lieto di partecipare all’inaugurazione di un nuovo collegamento intercontinentale – ha sottolineato il presidente dell’Enac Di Palma – che arriva solo pochi giorni dopo l’avvio del diretto Roma-Tokyo. ITA Airways sta crescendo rapidamente, consolidando la propria posizione di vettore di riferimento per il nostro Paese e creando un network che porta sempre di più il brand italiano nel mondo”.

Per Ivana Jelinic, “il volo segna una ripresa che è una boccata d’ossigeno per il comparto che così si proietta in prospettiva e si apre a nuove frontiere. Il mercato indiano ha una capacità di spesa elevata ed è alla ricerca di eventi esclusivi e l’Italia ha tutti gli elementi per porsi come naturale attrattore di riferimento. Si punta su sfide di competitività internazionale che riposizionino la Penisola in un mercato con un forte potenziale. Quella di oggi è un’opportunità significativa per incrementare il turismo tra i due Paesi”.

“Sono molto felice che dopo un periodo difficile come quello attraversato durante la pandemia di Covid-19, finalmente riprendano gli scambi tra India e Italia e l’apertura di questo importante volo diretto ne è la testimonianza – ha concluso l’Ambasciatrice dell’India Neena Malhotra – soprattutto sono orgogliosa che avvenga nel momento in cui celebriamo il 75° anniversario delle relazioni diplomatiche tra India e Italia ed in vista della Presidenza Indiana del G20”.

 

News Correlate