venerdì, 27 Novembre 2020

Qatar Airways: basso rischio contagio covid-19 a bordo degli aerei

Qatar Airways ha registrato un basso rischio di COVID-19 a bordo dei propri aeromobili dopo aver trasportato più di 4,6 milioni di passeggeri per oltre 33 miliardi RPK (Revenue Passenger Kilometer) su più di 37.000 voli covid free in tutto il mondo da febbraio 2020. Il successo del programma di monitoraggio, rilevamento e igiene COVID-19 della compagnia ha fatto sì che più del 99,988% dei passeggeri abbia viaggiato su voli COVID-19 free, con una percentuale inferiore all’1% di passeggeri trovati positivi dalle autorità locali dopo un volo Qatar Airways.

A ciò si aggiunge il fatto che, ad oggi, il personale di cabina operativo è stato colpito in misura significativamente inferiore all’1% (0,002%), senza che siano stati registrati nuovi casi da quando la compagnia aerea ha introdotto l’uniforme completa di DPI a bordo nel maggio 2020, così come l’inclusione di visiere per i passeggeri su tutti i voli.

“Queste ultime statistiche sono una chiara indicazione che, con l’adozione delle giuste misure come la meticolosa sicurezza a bordo, le restrizioni in vigore negli aeroporti e il rispetto dei requisiti di prova e di ingresso delle autorità locali, il viaggio aereo non deve necessariamente essere fonte di preoccupazione per i passeggeri – ha detto l’AD del Gruppo Qatar Airways, Akbar Al Baker – Il nostro approccio ci ha visto adottare una serie di misure aggiuntive, come l’introduzione di test PCR per i passeggeri in partenza da paesi ‘ad alto rischio’, nonché l’inclusione di visiere per i passeggeri su tutti i voli, e l’uso dei più avanzati sistemi di filtraggio dell’aria HEPA a bordo dei nostri aerei, ove possibile. Tutto ciò si aggiunge alla recente introduzione del sistema di cabina a raggi ultravioletti di Honeywell, gestito da Qatar Aviation Services, come ulteriore passo avanti nella pulizia dei nostri aeromobili e un’ulteriore prova dell’impegno di Qatar Airways a migliorare le sue pratiche di sicurezza. Abbiamo anche fatto tutto il possibile per proteggere il nostro equipaggio e i nostri dipendenti dall’esposizione alle infezioni, con una formazione specialistica a bordo per la prevenzione delle infezioni e l’introduzione a maggio di un’uniforme completa di DPI in volo che ha eliminato completamente questo rischio fino ad oggi. Grazie a queste importanti misure siamo in grado di riferire che il 99,988 per cento dei 4,6 milioni di passeggeri trasportati da febbraio 2020 hanno viaggiato senza COVID-19”.

Inoltre, è stato confermato che meno dell’1%o sugli oltre 37.000 voli effettuati da Qatar Airways ha visto la presenza di un passeggero positivo. E ancora in recente studio IATA ha rilevato che 1 su 27 milioni di viaggiatori ha contratto COVID-19 a bordo di un volo.

News Correlate