Qatar Airways verso graduale ripresa: 52 destinazioni entro fine maggio

Qatar Airways inizierà una fase di graduale ripresa e espansione del proprio network, in linea con l’evoluzione della domanda dei passeggeri e l’atteso allentamento delle restrizioni all’ingresso in tutto il mondo. La compagnia ha mantenuto voli di linea verso almeno 30 destinazioni dove possibile durante questa crisi e verso tutti i continenti, contribuendo a portare a casa oltre 1 milione di persone.

Entro la fine di maggio, prevede di far crescere il suo network verso oltre 50 destinazioni, riprendendo i servizi verso destinazioni come Manila, Amman e Nairobi. Entro la fine di giugno l’obiettivo è di avere 80 destinazioni nel programma, di cui 23 in Europa, 4 nelle Americhe, 20 in Medio Oriente/Africa e 33 in Asia/Pacifico. Molte destinazioni saranno servite con un programma intensivo, con frequenze giornaliere o addirittura con più voli al giorno.

L’espansione si concentrerà sul rafforzamento dei collegamenti tra l’hub della compagnia a Doha e gli hub globali delle compagnie aeree partner in tutto il mondo, tra cui Londra, Chicago, Dallas e Hong Kong, oltre alla riapertura di molte importanti destinazioni business e leisure come Madrid e Mumbai.

Novità e ripresa anche per le operazioni in Italia. La compagnia che già da aprile sta operando a Roma Fiumicino con 4 voli settimanali, tornerà a volare da e per Milano Malpensa con 3 frequenze alla settimana, a partire dal 20 maggio.

 

L’aspettativa è che i viaggi a breve raggio riprenderanno per primi, gli affari tra le grandi città del mondo si intensificheranno in modo più graduale e ci sarà una tendenza alle visite a famigliari e amici dopo mesi di isolamento.

 

News Correlate