giovedì, 29 Ottobre 2020

Dal Tar ok ai voli di notte di Ryanair a Ciampino

Ryanair potrà tornare a volare anche di notte sull’aeroporto Pastine di Roma. Lo ha deciso il Tar del Lazio che ha accolto i ricorsi presentati dalla compagnia irlandese. In particolare, l’Enac aveva vietato l’atterraggio degli aerei a Ciampino dalle 24 alle 6 del mattino. In caso di ritardo, gli aerei della low cost sarebbero dovuti atterrare a Fiumicino.

Ma per il Tar infatti, le limitazioni imposte dall’Enac non hanno tenuto in considerazione i voli in ritardo e gli atterraggi d’emergenza, particolare non conforme alle prescrizioni di legge e neppure supportato da “idonea istruttoria e motivazione”. Il Tar ha inoltre sottolineato che non sono state ancora individuate le cosiddette zone di rispetto attorno all’aeroporto e che non sono stati ancora definiti i parametri di acustica di riferimento per la misurazione delle emissioni. Risulta perciò, pressoché impossibile misurare l’inquinamento acustico se mancano i parametri.

“Prendiamo atto di questa sentenza che i nostri legali stanno esaminando nel dettaglio”, commenta la compagnia aerea. Dal canto suo, l’Enac informa che valuterà al più presto nel dettaglio il contenuto dei pronunciamenti e le relative ricadute sull’operatività dello scalo. In attesa della valutazione, conferma che l’operativo sull’aeroporto di Ciampino rimane invariato.

News Correlate