sabato, 8 Maggio 2021

Barracciu incontra balneari: riforma seguirà doppio binario

Governo e sindacati balneari insieme per redigere il testo di legge. E’ quanto emerso al termine dell’incontro tra il sottosegretario ai Beni Culturali e al Turismo, Francesca Barracciu e gli imprenditori balneari, alla  presenza dei massimi rappresentanti degli Uffici Legislativi del Mibact e del Dipartimento per le Politiche Europee della presidenza del consiglio.

Quello che si intende costruire è un percorso condiviso, definito dalla Barracciu su un “doppio binario”: da un lato aprire ai bandi per nuove concessioni (circostanza questa condizionata da una rapida acquisizione di dati certi sugli ampi tratti di litorale del nostro Paese ancora disponibili per nuove concessioni ed in grado di produrre investimenti e nuova occupazione); dall’altra il riconoscimento di un congruo periodo transitorio per le concessioni oggi vigenti.

Il sottosegretario si è mostrata disponibile a raccogliere osservazioni, rilievi e preoccupazioni degli imprenditori balneari italiani da consegnare poi al Tavolo interministeriale preposto alla stesura del ddl sulla questione, con la volontà di non ingenerare, nocivi allarmismi anche perché la materia è in piena evoluzione.

Su tutti gli altri parametri in gioco, durata, indennizzo, sdemanializzazione, canoni, facile/difficile rimozione, utilizzo della battigia, “premialità” derivante da professionalità e competenza, la Barracciu ha accolto la proposta che i prossimi incontri siano di natura ancor più strettamente tecnica.

News Correlate