venerdì, 18 Settembre 2020

De Micheli: allo studio profonda riforma comparto aereo che coinvolgerà Alitalia e Enac

“Sul fronte aereo si svilupperà una profonda riforma che riguarderà più settori del comparto”. Lo ha detto il ministro dei trasporti, Paola De Micheli, nel corso di “Italia 2021 – Competenze per riavviare il futuro”, l’appuntamento promosso da PwC Italia sulla mobilità. “C’è l’arrivo della NewCo Alitalia – ha aggiunto – ma c’è anche la riforma che riguarda il regolamento di Enac, il cui processo dovrei riuscire a completare proprio domani. Poi c’è il nuovo piano degli aeroporti. Ci sono una serie di aeroporti minori- ha aggiunto De Micheli – che hanno la necessità di avere un forte stimolo sugli investimenti. Dovevamo fare il piano nella primavera di quest’anno – ha spiegato – ma il Covid ha ritardato il percorso. Apriremo le consultazioni con le associazioni di categoria e con gli operatori aeroportuali all’inizio di ottobre”.

“Sul fronte della tutela dei lavoratori – ha aggiunto – abbiamo rafforzato non solo il sistema della cassa integrazione ma anche il fondo volo che serve all’integrazione salariale per chi è in cig in modo tale da avere un orizzonte temporale di copertura sia per la crisi Alitalia che Air Italy e sufficiente per recuperare tutto il personale. Quindi c’è un pacchetto che riguarda Alitalia ma non solo”.

E infine, su Alitalia la ministra ha detto: “il piano industriale per il personale e l’iniezione del personale attualmente in cassa integrazione seguirà un timing che guarderà all’incremento del numero dei voli, l’applicazione del piano industriale sulla tipologia delle tratte e l’andamento del mercato”.

News Correlate