domenica, 13 Giugno 2021

Garavaglia: turismo ripartirà per primo e assorbirà disoccupazione giovanile

Il turismo è il settore che dopo l’emergenza pandemica “ripartirà prima di tutti, più velocemente e assorbirà tanta disoccupazione giovanile”. Lo ha detto il ministro del Turismo Massimo Garavaglia in un videomessaggio inviato all’evento in streaming “Giovani e innovazione per rilanciare il turismo” organizzato dal Consiglio Nazionale Giovani nell’ambito degli Stati generali del Turismo.

Secondo uno studio collegato al Pnrr, ha aggiunto Garavaglia, “il turismo è il settore che più di tutti avrà impatto, con risultati positivi per i giovani, le donne e il Sud” Ma serve “un salto qualitativo nella formazione manageriale e digitale, in particolare per l’informatizzazione del comparto. Abbiamo messo risorse e volontà di cambiare, non solo per la parte pubblica ma anche per incentivare il privato”.

Buona parte delle risorse del Pnrr vanno “in questa direzione, la digitalizzazione e la sostenibilità ambientale sociale delle strutture”. Sul fronte della formazione, servono “nuove scuole, nuovi corsi universitari, una specializzazione forte per il nuovo turismo che ha bisogno di nuove competenze, nuove professionalità, nuove capacità di offerta”.

Il Consiglio Nazionale Giovani intanto chiede “nuove politiche di supporto agli operatori del settore, valorizzando le enormi potenzialità del patrimonio paesaggistico e artistico-culturale italiano”. “Per questo – ha annunciato Maria Cristina Pisani, presidente del Cng – intendiamo proporre al Governo un Fondo di garanzia per i giovani con una dotazione di 2,68 miliardi per favorire l’autoimpiego e l’imprenditoria giovanile, prevedendo per l’avvio di attività di impresa degli under 35, la copertura al 100% dei finanziamenti concessi da banche, intermediari finanziari e altri soggetti abilitati alla concessione di credito”.

News Correlate