venerdì, 17 Settembre 2021

Gelo record negli Usa: oltre 3.400 voli cancellati

Mai così freddo da 20 anni in America. Il Paese è alle prese con un'ondata di gelo eccezionale, destinato a trascinare la colonnina del termometro fino a 50 gradi sotto lo zero negli Stati del Nordest. Sono oltre 20 gli Stati nella morsa del gelo, soprattutto quelli della regione dei Grandi Laghi, dal Michigan all'Illinois, da Chicago a Detroit, da Boston a New York.
E le ripercussioni legate agli spostamenti in aereo sono gravissime. Sono oltre 3.400 i voli cancellati nella giornata di ieri, lunedì 6 gennaio, con 4.900 voli che hanno fatto registrare ritardi, alcuni dei quali anche di cinque-sei ore. E il bilancio dell'ultimo fine settimana è di oltre 21.000 voli in ritardo, con molti aeroporti trasformatisi in veri e propri accampamenti con brandine, coperte e pasti caldi per le migliaia di viaggiatori rimasti bloccati. Un volo Delta proveniente da Toronto è uscito fuori pista all'aeroporto John Fitzgerald Kennedy di New York. L'aereo è probabilmente slittato sul ghiaccio e finito fuori pista in mezzo alla neve mentre cercava di raggiungere l'area di parcheggio. L'incidente ha causato la chiusura dell'aeroporto per più di due ore, andando a peggiorare una situazione dei cieli già critica.   

News Correlate