venerdì, 28 Gennaio 2022

Turismo accessibile, a Roberto Vitali il premio Superabile INAIL

E’ andato al ferrarese Roberto Vitali il premio SuperAbile di INAIL: a vent’anni dalla fondazione del contact center per la disabilità, viene assegnato un riconoscimento significativo a Vitali che ha contribuito, insieme a Franco Bomprezzi, primo direttore del portale e della rivista SuperAbile, e a Luca Pancalli, attuale presidente del Comitato Paralimpico Italiano, alla realizzazione di questo portale – voluto dall’Istituto Nazionale per l’ Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro – che opera fornendo informazioni nel settore dell’inclusione e dell’accessibilità.

In questo modo si è voluto premiare il lavoro del co-fondatore di Village for all V4A® per l’impegno dimostrato nell’azione di abbattimento delle barriere materiali e culturali che impediscono alle persone con disabilità un pieno godimento dei viaggi e del tempo libero.

“Village for all V4A® è nata nel 2008 come progetto sociale, diventata startup innovativa nel 2010 e in seguito impresa nel 2011 – racconta Vitali – puntando sul tema dell’innovazione turistica specializzata in ospitalità accessibile. Negli anni abbiamo coordinato il primo network di strutture turistiche che garantiscono, attraverso il nostro software V4AInside, informazioni affidabili sulla propria esigenza di accessibilità.
Oggi sono oltre settanta le strutture ricettive che fanno parte di questo network di imprese, tutte con la volontà di incrementare l’ospitalità ed il turismo accessibile. Sosteniamo sia il pubblico che il privato – conclude Vitali – ad affrontare questo mercato con un metodo di lavoro internazionale, consolidato e con una esperienza di oltre un decennio”.

Il premio è costituito da una opera unica su tela realizzate dall’artista Claudia De Luca

News Correlate