martedì, 22 Settembre 2020

Gli italiani amano viaggiare, ma preferiscono farlo in coppia

Only-apartments ha commissionato un sondaggio sulla felicità degli europei in vacanza su un campione di 300 persone in Italia, Francia, Germania, Gran Bretagna e Spagna. L’idea è verificare con chi preferiscano viaggiare gli europei, e se i luoghi comuni di cui sono oggetto le cinque nazioni prese in considerazione siano mutati nel corso degli ultimi anni.

Per italiani, spagnoli, francesi, inglesi e tedeschi, viaggiare è fondamentale. Solo il 24% degli italiani intervistati intende la pianificazione un viaggio in famiglia come l’opzione più naturale per una vacanza al massimo della felicità.
Ben più gradita, l’eventualità del viaggio con il solo partner che rappresenta l’ipotesi di maggior successo con il 36% delle preferenze (come per gli inglesi) seguita a ruota, con il 35%, dalle vacanze fra amici.

Francesi e spagnoli sembrano più affezionati al concetto di famiglia segnando rispettivamente il 42% e il 41% di preferenze per questa ipotesi. I tedeschi non ne vogliono sapere, e il 70% di essi decide di partire con l’altra metà della mela riservando un misero 15% alle gioie famigliari.

L’intimità in vacanza è una questione mai affrontata nei sondaggi e, a quanto pare, di relativa importanza per gli europei se è vero che solo gli inglesi con il 45% considerano le notti passate in vacanza il momento migliore per il sesso. Tutti gli altri, italiani, francesi, tedeschi e spagnoli, non intendono distinzioni di sorta. Un giorno vale l’altro, sia esso feriale o festivo.

Tutti concordi, però, nell’affermare che una coppia è più felice in viaggio, possibilmente in Europa. Una ‘fuga’ breve di coppia in una capitale europea è una prospettiva irrinunciabile per l’81% dei francesi, il 77% degli italiani, il 66% degli spagnoli, il 57% degli inglesi e il 55% dei tedeschi.

Tra le città le coppie europee preferiscono Parigi, seguita per pochissimo da Roma. Per gli spagnoli: 39% Parigi; 33% Roma; 15% Londra. Per gli inglesi: 42% Barcellona; 24% Roma; 15% Parigi. Per i francesi: 47% Siviglia; 32% Roma. Per gli italiani: 44% Parigi; 16% Londra. Per i tedeschi: 25% Parigi; 25% Siviglia.

News Correlate