mercoledì, 21 Ottobre 2020

Toscana e Veneto, ecco dove sono andati gli italiani per Pasqua e ponte 1 Maggio

Un’immersione nelle atmosfere medievali di Siena o una passeggiata sulla Promenade di Nizza a caccia del sole primaverile, ma anche un weekend a Padova alla ricerca dei migliori cicchetti: i gusti degli Italiani in fatto di vacanze sono variegati, e la classifica di FlixBus delle destinazioni più gettonate nel weekend di Pasqua e nel ponte dell’1 maggio lo conferma.

L’analisi del leader europeo dei viaggi in autobus mette in luce, in particolare, una predilezione fra i passeggeri italiani per la Toscana e il Veneto, presenti in top 20 con tre destinazioni ciascuna.

In Toscana, oltre a Firenze e Pisa, che rispetto allo scorso anno hanno registrato un incremento negli arrivi del 50% e dell’80% rispettivamente, si afferma soprattutto Siena, dove i turisti in arrivo nel 2019 sono più che raddoppiati rispetto allo stesso periodo nello scorso anno, facendo registrare un +130% nelle prenotazioni verso la Città del Palio, collegata con più di 80 centri in tutta Italia.

In Veneto, sono Venezia, Verona e Padova a riscuotere il maggior successo: mentre nel capoluogo e a Verona si osserva, rispettivamente, un incremento degli arrivi del 55% e del 30%, è a Padova, raggiungibile da circa 150 città, che registra l’aumento più rilevante in corrispondenza del weekend di Pasqua e del ponte del 1° maggio, con un +80% rispetto al 2018.

Restano stabili, ai primi posti della classifica, le principali città italiane come Roma, Milano, Napoli e Torino, mentre crescono significativamente i viaggi per i principali aeroporti italiani, che sempre più Italiani raggiungono in autobus coerentemente con l’ideale di mobilità integrata ed ecocompatibile da sempre promosso da FlixBus: le prenotazioni per Orio al Serio sono infatti cresciute di oltre il 60%, mentre quelle per Roma Fiumicino sono più che triplicate (facendo segnare un +210%) e quelle per Milano Malpensa sono addirittura più che quadruplicate (facendo registrare il 330%).

Naturalmente non sono mancati gli italiani che hanno colto l’opportunità offerta dai giorni di festa per una breve fuga all’estero: le destinazioni più gettonate, oltreconfine, sono state Nizza e Lione, grazie anche alla facilità di raggiungere la Francia con FlixBus, ma anche Monaco di Baviera e Lubiana hanno assistito a un incremento di arrivi dall’Italia.

News Correlate