Istat: viaggi italiani a -9% nel 2019, finisce ripresa iniziata nel 2016

I viaggi dei residenti in Italia nel 2019 sono stati 71 milioni e 883 mila (411 milioni e 155 mila pernottamenti) con una flessione sull’anno precedente che interrompe la ripresa iniziata nel 2016. In calo sia le vacanze (-8,4%) sia i viaggi di lavoro (-12%). In estate, il 37,8% della popolazione fa almeno una vacanza. Il 76,2% dei viaggi ha come destinazione una località italiana (-12,8% sul 2018), il 23,8% è diretto all’estero. Emerge dal report report “Viaggi e vacanze in Italia e all’estero” dell’Istat sull’anno scorso. Il calo quindi non ha nulla a che fare con i problemi del turismo legati al coronavirus.

News Correlate