sabato, 31 Ottobre 2020

A febbraio per viaggiare si spende di più e le settimane bianche sono più costose

A febbraio viaggiare è diventato più caro. Gli incrementi del trasporto aereo passeggeri hanno raggiunto il 9,1% su base mensile e il 12,8% su base annua secondo quanto riporta l’Istat. E ci sono rialzi anche per i biglietti ferroviari, con rincari del 2,7% rispetto a gennaio e del 6,9% rispetto al 2016, e per quelli di autobus e pullman (+0,6% sul mese e del +1,1% su anno).

Oltre agli spostamenti, anche le vacanze diventano più costose, sulla spinta delle settimane bianche. I pacchetti vacanza nazionali sono più cari a febbraio del 2,8% su mese e dell’1,9% su anno. Questo è dovuto “principalmente agli aumenti dei prezzi della tipologia di viaggio montagna”, spiega l’Istat, e ai rincari di alberghi, motel, pensioni e simili (+0,7% su mese e +2,6% su anno).

News Correlate