giovedì, 23 gennaio 2020

Iata: nel 2017 domanda passeggeri a +7,6%   

Il 2017 nel trasporto aereo è stato caratterizzato da una forte domanda passeggeri: la domanda (ricavi per passeggero/km) è cresciuta del 7,6% rispetto all’anno precedente. E’ quanto emerge dai dati diffusi dalla Iata che precisa che il risultato del 2017 è ben oltre il tasso di crescita medio degli ultimi 10 anni pari al +5,5%.

Solo a dicembre, la crescita della domanda passeggeri ha registrato un rallentamento al +6,2% rispetto al dicembre 2016. Nell’intero 2017 la capacità è cresciuta del 6,3% e il load factor è aumentato di 0,9 punti percentuali al livello record di 81,4%.

“Il 2017 è partito con il piede giusto ed rimasto ampiamente così per tutto l’anno, sostenuto da un’ampia ripresa nelle condizioni economiche – ha spiegato il direttore generale e ceo dalla Iata Alexandre de Juniac -. Anche se le previsioni economiche di base restano sostenute per il 2018, i crescenti costi, in particolare per il carburante, suggeriscono che è improbabile che nel 2018 vedremo lo stesso grado di stimolo della domanda da parte delle tariffe basse che ha caratterizzato la prima parte del 2017”.

News Correlate