giovedì, 6 Maggio 2021

Anche a New York come in Europa si mangia all’aperto tutto l’anno

New York come una capitale europea, si mangia all’aperto tutto l’anno. Il sindaco Bill de Blasio ha reso permanente il programma ‘Open Street: Restaurants’ creato per consentire ai ristoranti di riaprire solo con servizio all’aperto dopo la serrata di marzo in piena crisi Covid-19. Una misura inizialmente concepita solo per i mesi estivi e che avrebbe dovuto terminare il 31 ottobre. Ma dopo gli appelli disperati e le proteste da parte di migliaia di ristoratori alle prese con lo spettro di non sopravvivere alla riapertura dal 29 settembre della ristorazione al chiuso ma solo con una capacità del 25% almeno nel primo mese, il sindaco ha ceduto e ha reso permanente ‘Open Street’.

Per i residenti un sogno che si avvera, con la possibilità di godersi, senza varcare l’oceano, un lifestyle all’europea con un totale di quasi 30 km di spazi ricavati all’aperto. Ma per New York il cosiddetto ‘outdoor dining’ non è solo una questione di lifestyle. I ristoranti sono infatti tra i principali motori economici della città e il programma ha salvato circa 90 mila posti di lavoro secondo i dati dell’amministrazione comunale. Ma la ristorazione all’aperto non viene senza costi. Per renderla accessibile durante il rigido inverno newyorkese occorrono investimenti di migliaia di dollari.

News Correlate