domenica, 17 Gennaio 2021

Parigi blindata per Natale. Controlli su aeroporti, luoghi culto e siti turistici

Sarà blindato il Natale a Parigi. Le autorità, infatti, hanno deciso di innalzare ulteriormente le misure di sicurezza per le feste di fine anno.

Per il neo ministro dell’Interno, Bruno Le Roux, si tratta di rispondere alle ‘richieste dei prefetti sul terreno’. Dai diecimila militari dell’estate scorsa, il dispositivo Sentinelle venne ridotto dopo l’Euro di calcio. “Al livello nazionale abbiamo oggi 7.000 militari che assicurano l’operazione Sentinelle”, precisa il ministro, aggiungendo: “Il dispositivo è stato rafforzato per le feste di fine anno, in particolare, per i luoghi in cui c’è pubblico”.    

Attenzione particolare viene rivolta ai centri commerciali, ai siti turistici come la Tour Eiffel o ai parchi d’attrazione (uno su tutti Disneyland Paris), stazioni aeroporti e luoghi di culto. In particolare, le chiese che celebrano le messe di Natale come Notre-Dame.

Sorvegliati a vista anche i mercatini natalizi, tra cui quello di Strasburgo e quello parigino degli Champs-Elysées. Nella capitale è stato chiesto agli agenti di mettersi in contatto con la security dei grandi magazzini per fare il punto sulle regole della sicurezza. A cominciare dal controllo di zaini, borse, e cappotti all’ingresso. Cittadini e turisti sono inoltre invitati a segnalare pacchi o atteggiamenti sospetti.

 

News Correlate