A Shanghai riaprono grattacieli e attrazioni: primi passi verso la normalità

Da oggi riapre i battenti la Shanghai Tower, l’edificio più alto della Cina,che riaprirà la sua attrazione turistica ‘Top of Shanghai Observatory’. L’osservatorio permette ai visitatori di godere di una vista a 360 gradi a volo d’uccello sui rinomati edifici della città, sulle bellezze naturali e sul cielo.
Altri due punti di riferimento inizieranno ad accogliere i turisti a partire da oggi, giovedì 12 marzo, tra cui la Shanghai Oriental Pearl Tower e la Shanghai Jinmao Tower. I turisti dovranno prenotare i biglietti con la loro certificazione di identità online e arrivare all’orario prestabilito. I visitatori dovranno indossare maschere facciali, misurare la temperatura corporea e mostrare un codice a barre che indichi lo stato di salute prima di entrare nelle attrazioni.

Shanghai ha lanciato una linea guida per le attrazioni turistiche della municipalità per combattere la nuova epidemia di coronavirus, mentre le attività commerciali sono gradualmente riprese dal 7 marzo. Lo Shanghai Disney Resort ha parzialmente ripreso le attività il 9 marzo con un numero limitato di negozi, ristoranti e attività ricreative disponibili a Disneytown, Wishing Star Park e Shanghai Disneyland Hotel, mentre Shanghai Disneyland è temporaneamente chiuso.

News Correlate