venerdì, 14 Maggio 2021

17 mila nuove assunzioni nel turismo con Expo e Jobs Act

Grazie all’Expo2015 e alle misure del Jobs Act in Italia dovrebbero arrivare a toccare quota 17mila le nuove assunzioni in Italia nel turismo, collegate ai maggiori consumi nel settore della ristorazione e dei pubblici esercizi. E’ la stima del centro studi Fipe – Federaziona italiana pubblici esercizi secondo cui già entro il 31 marzo le nuove assunzioni saranno duemila.

“Il nostro giudizio sul jobs act – spiega Luciano Sbraga, direttore ufficio studi di Fipe – è complessivamente positivo perché garantisce quella flessibilità che per le imprese del nostro settore è vitale. L’obiettivo non è di avere mano libera nella gestione delle risorse umane ma soltanto di maggiori certezze nei rapporti di lavoro”.

Secondo lo studio di Fipe l’inversione di tendenza sul saldo dell’occupazione è un segnale che probabilmente la fase più difficile della crisi è alle spalle per il turismo, che in Italia costituisce un comparto da 17 miliardi di euro, con la ristorazione che da sola fattura 7,4 miliardi di euro. 

News Correlate