In viaggio per l’Italia: come navigare senza limiti con lo smartphone

Il turista di oggi è un turista molto più consapevole rispetto al passato e molto è dovuto a internet. Il turista si rivolge a internet prima, durante e spesso anche dopo il suo viaggio.

Prima e dopo il viaggio

Prima di andare in viaggio il turista (o meglio futuro turista) spulcia foto, racconti di altri utenti e guide di varie destinazioni che potrebbero interessargli. Trovata qualche possibile meta si mette poi a confrontare le varie possibilità di viaggio provando a fare i suoi conti sul costo della vacanza sia in termini di alloggio che in termini di viaggio. Una volta prenotato, ecco che si inizia a informare su tutto quello che c’è da vedere, abbozzando un piccolo tour.

Dopo, una volta tornato a casa, il turista si dedica alla scrematura delle foto fatte, facendo riferimento a siti web specifici per la stampa delle foto (la maggior parte delle persone ormai utilizza questo canale). Sempre più persone amano scrivere la loro esperienza di viaggio su forum di viaggi così da consigliare altri turisti che sceglieranno la medesima destinazione.

Durante il viaggio: perché serve navigare senza limiti

Quando si tratta di viaggiare, anche senza uscire dai confini nazionali, avere con sé il proprio smartphone con una buona connessione internet è fondamentale e lo è anche avere minuti illimitati per navigare. I motivi sono diversi. Le connessioni con wi-fi in vacanza, infatti, ci sono, ma di norma non sono stabili e funzionano solo se si resta in un determinato locale o presso un internet point.

Perché è importante avere minuti illimitati

  • Per sapere cosa visitare: quando si è in vacanza è importante gestire bene il proprio tempo, ecco quindi che controllare su internet quali sono le cose più belle da vedere, le spiagge più spettacolari da non perdere diventa fondamentale.
  • Per conoscere la terra dove si trova: il turista vuole sapere dove si trova, capire la motivazione di cose che ai suoi occhi appaiono bizzarre, conoscere la storia dei luoghi e la tradizione enogastronomica. Ecco che quindi usa internet, costantemente e più volte durante il viaggio per informarsi.
  • Per questioni logistiche: quando si viaggia, per non perdere tempo, è importante controllare l’apertura e la chiusura di musei o attrazioni, verificando che non ci siano problemi di scioperi o chiusure straordinarie.
  • Per soddisfare il palato: il cibo è una componente importante in una vacanza e quindi è fondamentale sapere quali sono le specialità locali da assaggiare e dove è consigliato andare. I ristoranti “per turisti” di scarsa qualità sono tanti, ma grazie a internet si possono leggere le recensioni degli utenti e trovare buoni ristoranti. Una volta mangiato si può riconnettersi per lasciare testimonianza diretta sulla propria esperienza.
  • Chi va in vacanza oggi non manca mai di restare comunque connesso ai social network, quindi ha bisogno di connettersi a internet. Postare una foto in riva al mare quando i colleghi sono al lavoro in ufficio è molto soddisfacente.
  • Burocrazia e lavoro: il turista in vacanza, se ha un’attività propria o responsabilità, non manca mai di controllare le email e rispondere quando necessario. Avendo una buona connessione si potranno controllare eventuali pagamenti restati pendenti e gestire i propri conti e la carta di credito che si ha con sé.

News Correlate