martedì, 11 Maggio 2021

Balneari: basta con le fiere. Un altro segnale al governo

E invece di partecipare al Sun di Rimini, organizzeranno manifestazione nazionale

E' finita la stagione delle fiere per i balneari italiani. I sindacati di categoria degli imprenditori balneari Sib Sindacato Italiano Balneari Confcommercio, Fiba Confesercenti e Assobalneari Italia Confindustria hanno annunciato che non parteciperanno più a nessuna fiera del settore né per organizzare eventi e manifestazioni sindacali né come visitatori. La decisione scatta già con l'imminente SUN di Rimini. Anzi, proprio nello stesso periodo in cui si svolge il Sun, Sib, Fiba e Assobalneari organizzeranno una manifestazione a livello nazionale in una località ad alta valenza turistico-balneare.
"Si è trattato di una scelta sofferta – si legge in una nota firmata dai tre sindacati – ma le cui ragioni sono sotto gli occhi di tutti: imprese che non hanno certezze, famiglie che oltre a rischiare di non avere più futuro perdono anche il passato, da diversi anni, poi, con un crescendo esponenziale, sono state costrette a smettere di investire. Gli imprenditori balneari oggi avvertono nelle Fiere di settore non più uno stimolo alla crescita ma una malinconica ed inutile esposizione di desideri, forse anche di esigenze e necessità, che purtroppo non possono essere più soddisfatte. Non si tratta certamente di un segnale di resa: viceversa è la presa di coscienza che attualmente non ci sono i presupposti minimi per investire e per guardare con serenità al futuro. Nel contempo vogliamo inviare l'ennesimo messaggio al Governo per ribadire la necessità che si passi dalle parole e dalle dichiarazioni ai fatti. Utilizzare l'evidenza pubblica per toglierci le concessioni, e di conseguenza portarci via le aziende e il lavoro, è il peggior servizio che si possa fare agli uni ed all'altro".

News Correlate