giovedì, 13 Maggio 2021

Fs, per il maltempo sciopero differito al 14-15 marzo

L’Usb “a fronte delle pesanti criticità alla mobilità causate dall’eccezionale ondata di freddo e neve che sta investendo il settentrione d’Italia, su sollecitazione del Ministero Infrastrutture e Trasporti ha ritenuto opportuno differire tutti gli scioperi nazionali e territoriali indetti nel settore ferroviario che avrebbero dovuto effettuarsi dalle 21 del 7 febbraio alle 21 dell’8 febbraio 2015”.

A renderlo noto i sindacati di base precisando che gli stessi scioperi sono stati differiti e, quindi nuovamente proclamati per il mese di marzo, dalle 21 del 14 alle 21 del 15 marzo 2015 con le medesime modalità.    

Inoltre, Usb ha chiesto al ministro Lupi di farsi promotore di un incontro tra i propri rappresentanti e le imprese ferroviarie che, da oggi e fino al 14 marzo, possa aprire un percorso di condivisione atto a risolvere i problemi che i ferrovieri pongono nella vertenza in atto. 

News Correlate