sabato, 26 Settembre 2020

Caos voli Ryanair: Enac, ministero e sindacati insieme per diritti

Una “volontà comune a chiarire le numerose lacune emerse a tutela dei dipendenti, dell’utenza e per ripristinare una corretta concorrenza”. Sono le conclusioni, secondo quanto riferiscono i sindacati, dell’incontro su Ryanair che si è svolto al ministero dei Trasporti e a cui hanno partecipato anche l’Ispettorato del lavoro e l’Enac.

“Sono state presentate – spiegano le sigle che hanno partecipato all’incontro Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt, Ugl Trasporto aereo, Anpac e Anpav – in forma circostanziata, tutte le anomalie relative all’applicazione delle normative in materia di lavoro, salute e sicurezza, sorveglianza, previdenza e fiscalità”. Ministero, Enac e Ispettorato hanno quindi “acquisito ulteriori informazioni e documentazione utile alla prosecuzione del confronto”. Il confronto, infatti, proseguirà nelle prossime settimane.

 

News Correlate