Sciopero trasporti in Grecia, tutto fermo tranne aerei

I controllori di volo non aderiscono per non danneggiare turismo

Trasporti terrestri e marittimi paralizzati domani in Grecia per il quinto sciopero generale contro il piano di austerità proclamato dai sindacati. Fermi dunque i traghetti che collegano il porto del Pireo alle isole nonché i trasporti urbani, ferroviari e urbani. Unica eccezione il traffico aereo. I controllori di volo infatti non hanno aderito allo stop per non danneggiare ulteriormente il turismo già in crisi. Nonostante condivida le ragioni della protesta, il settore ha deciso di non incrociare le braccia perché oltre a paralizzare il traffico aereo normale avrebbe un effetto nefasto sulla programmazione dei voli charter in piena stagione turistica.  

News Correlate