sabato, 25 Settembre 2021

Egitto in ripresa, ma il ministro va alla Bit per tornare ai grandi numeri

Dopo la revoca dello "sconsiglio" della Farnesina ed i buoni risultati del periodo di Natale e Capodanno, il ministro del turismo egiziano Hisham Zaazou sarà a Milano alla Bit (13-15 febbraio) per incontrare i tour operator italiani. L'obiettivo è aumentare sensibilmente le presenze italiane nel 2014 riportando man mano il settore ai grandi numeri degli anni precedenti ma anche quello di far crescere gli investimenti italiani in Egitto ed aumentare la cooperazione che ha tradizionalmente animato i due paesi per costruire insieme un futuro di prosperità.
Le autorità egiziane non si stancano di affermare che l'Egitto "è una destinazione sicura, che accoglie i turisti con sentimenti di grande ospitalità e cordialità. Il Paese lavora senza tregua per mantenere la sicurezza e la stabilità, conscio che proprio la sicurezza è il maggior pilastro dello sviluppo turistico ed economico". L'Ente del Turismo Egiziano in Italia è costantemente al fianco di tour operator e agenzie di viaggio e moltiplicherà le attività di supporto e di promozione dirette anche al grande pubblico.

News Correlate