sabato, 8 Maggio 2021

Iata stima aumento profitti 2013 a 7,5 mld dollari

Prospettive migliori grazie a buone performance compagnie aeree in un contesto difficile

Iata ha rivisto al rialzo le previsioni per l'industria nel 2012. Il calo dei profitti per le compagnie aeree, rispetto agli 8,4 miliardi di dollari guadagnati nel 2011, sarà limitato a 4,1 miliardi di dollari, ovvero 1,1 miliardi di dollari in più rispetto alle precedenti previsioni di 3 miliardi di dollari formulate in giugno.
Guardando per la prima volta al 2013, la Iata prevede un aumento dei profitti dell'industria a 7,5 miliardi di dollari, basandosi sulle previsioni di una crescita economica "lievemente più forte" e di prezzi del petrolio in ribasso. "Il miglioramento delle prospettive è dovuto – viene spiegato – alle buone performance delle compagnie aeree in un contesto difficile".

News Correlate