lunedì, 26 Luglio 2021

Migliora puntualità sull’Av e nel 2017 passeggeri a +40% rispetto al 2014

“Nel primo semestre del 2019 si sono registrati significativi miglioramenti” nella puntualità dei servizi dell’Alta velocità ferroviaria. Lo ha indicato il presidente dell’Art, Andrea Camanzi, nella sua relazione annuale in Parlamento. E nel 2017 per l’Alta Velocità si è registrato un numero di passeggeri (18,4 miliardi di pax/km) in aumento del 40% rispetto al 2014.

“L’Autorità ha adottato prescrizioni per evitare che, in condizioni di prossimità alla saturazione della rete a fronte di una domanda crescente, si determini un degrado della qualità  e della puntualità dei servizi”, ha spiegato il presidente dell’Art. “L’obiettivo di queste misure è assicurare che la capacità della rete sia utilizzata nel rispetto della legittima attesa dei passeggeri a viaggiare in orario”, ha aggiunto Camanzi. “I primi  dati sulla puntualità successivi al nostro intervento sembrano incoraggianti. Proseguiremo nel monitoraggio sull’esecuzione delle  specifiche prescrizioni deliberate dall’Autorità”, ha infine sottolineato.

News Correlate