mercoledì, 8 aprile 2020

Ok a smartphone offline durante decollo e atterraggio aerei

Accesi seppur in modalità offline. Novità da oggi per i passeggeri aerei in possesso di smartphone, tablet e lettori di libri elettronici. I dispositivi potranno restare accesi (con la connessione disattivata) durante tutte le fasi del volo, compreso rullaggio, decollo e atterraggio, senza rischi per la sicurezza. A dirlo è l'Agenzia europea per la sicurezza aerea (Aesa), che ha pubblicato gli orientamenti aggiornati sull'uso di dispositivi elettronici mobili a bordo. 
Tuttavia ora spetta alle compagnie aggiornare le norme operative. Molte lo faranno nelle prossime settimane ma è chiaro che in ogni caso, i passeggeri dovranno sempre rispettare le disposizioni di sicurezza del personale di bordo. 
Ma restare "connessi" a internet, anche in aereo, potrebbe diventare presto una realtà. Il vicepresidente e commissario Ue per i Trasporti Siim Kallas ha infatti chiesto all'Aesa di accelerare la revisione delle norme di sicurezza e pubblicare nuovi orientamenti a inizio 2014. 
"Ho chiesto di rivedere le norme in base a un principio molto semplice: se è sicuro, si può usare rispettando le regole – ha detto Kallas – Oggi compiamo un primo passo. Il prossimo sarà capire come collegarsi alla rete durante il volo. La revisione necessita di tempo e deve essere suffragata da prove scientifiche. Prevediamo di pubblicare nel prossimo anno i nuovi orientamenti".

News Correlate