venerdì, 22 Gennaio 2021

Traffico aereo in frenata a luglio in Europa

Traffico aereo in frenata a luglio negli aeroporti europei. I passeggeri transitati negli scali del Vecchio continente sono aumentati del 2,2% rispetto allo stesso mese del 2018, meno della metà del +4,7% registrato a giugno, mettendo a segno la performance mensile più debole dell’anno. E’ quanto emerge dal report mensile di Aci Europe. In particolare, il traffico negli aeroporti Ue segna un +2,2%, la peggior performance da oltre 5 anni; mentre negli aeroporti non Ue la crescita si ferma al +2%.

“Luglio segna un significativo rallentamento per gli aeroporti europei”, evidenzia il direttore generale di Aci Europe, Olivier Jankovec, spiegando che, “mentre queste pressioni sulla domanda sono guidate soprattutto da fattori economici, il fatto che il rallentamento venga soprattutto da un calo del traffico passeggeri domestico (-1,5%), potrebbe far pensare ad un nascente impatto delle diverse attitudini verso il trasporto aero, come risultato dell’emergenza climatica”.

News Correlate