giovedì, 28 Gennaio 2021

Federturismo/2: fino a maggio al top Est Europa, Francia e Spagna

Secondo le previsizione continua il periodo di stallo del turismo congrfessuale

Il turismo culturale e d'arte, il turismo fitness e benessere, l'agriturismo e le crociere saranno le tipologie di turismo che registreranno la crescita più vivace tra novembre 2011 e maggio 2012, seguite dal turismo montano e dal termale tradizionale. E' l'opinione degli operatori del settore così come emerge dalla ultima indagine congiunturale del Ciset in collaborazione con Federturismo-Confindustria. In leggera flessione, nell'opinione degli intervistati, il turismo d'affari e congressuale, che scontano ancora la congiuntura incerta.
Tra i turisti italiani che sceglieranno l'estero nell'inverno 2011-2012, il Sud Europa, con Spagna e Francia, sarà la meta privilegiata, seguito dall'Est Europa, con Praga e Budapest, ma anche con i centri benessere e le stazioni sciistiche di Slovenia e Croazia.
Pressoché stabili le Americhe (Nord e Centro-Sud) così come l'Europa centrale (Austria, Svizzera, ecc.), mentre in flessione il Nord Europa (Regno Unito con Londra, Scandinavia), l'area asiatica – sia meridionale (con Maldive e India) che soprattutto medio-orientale (con Cina, Giappone e Thailandia) – e l'Oceania (Australia e Polinesia).
In calo anche i flussi verso la sponda africana del Mediterraneo e soprattutto per il Medio Oriente, aree entrambe penalizzate dal fattore sicurezza, data l'incerta situazione politica e la recrudescenza dei disordini all'interno di alcuni Paesi.

News Correlate