mercoledì, 21 Ottobre 2020

Alpitour guarda all’inverno e apre il primo Bravo Club a Sestriere

Alpitour guarda già alla prossima stagione invernale, che avrà come focus l’Italia. In quest’ottica, Bravo Club inserisce nella propria programmazione il nuovo Bravo Sestriere, situato all’interno del comprensorio sciistico della Vialattea, uno dei più grandi al mondo. L’hotel conta 61 camere completamente ristrutturate, con uno stile che unisce il tradizionale arredamento di montagna alle linee essenziali del design moderno. La collaborazione con il Gruppo Alpitour si è avviata grazie all’importante sinergia con l’ATL Turismo Torino e Provincia al fine di valorizzare l’offerta montana e incrementare i flussi turistici in alta Val Susa.

Il Bravo Sestriere riporta così la stella di Bravo Club in quota, dopo anni di assenza. L’hotel è conosciuto con il nome Gran Roc ed è situato direttamente sulle piste da sci, in una posizione strategica per vivere una vacanza sulla neve. Le esperienze proposte dal format Bravo sono, infatti, molte e spaziano dalla ciaspolata panoramica, ai cani da slitta, dalla cena in rifugio ad alta quota, all’ebike fat e all’heliski, fino alla scuola di sci e ad un tour per le vie della città di Torino. Il programma di Bravo prevede anche l’animazione e un ricco programma di attività dedicate a grandi e piccini, un carnet di proposte che culminerà con la presenza del Winterland Tour di Radio Italia, alcuni esclusivi spettacoli con comici famosi al grande pubblico e l’ormai consolidata presenza di Simone Rugiati e della sua cucina gourmet.

“Siamo orgogliosi del ritorno di un Bravo Club in montagna – afferma Gianmaria Patti, Brand Manager di Bravo Club – i valori e la filosofia del marchio sono stati plasmati sulla ‘spiaggia più bianca di sempre’ del Bravo Sestriere e grazie alla collaborazione con il Gruppo ABC e con l’aiuto di Turismo Torino e Provincia saremo in grado di offrire una vacanza ricca di attività che soddisfano ogni desiderio”.

“Siamo orgogliosi – sottolinea Maurizio Vitale, presidente di Turismo Torino e Provincia – di aver collaborato al buon esito di questo investimento da parte di un operatore leader a livello mondiale come Alpitour World, che ritorna a scommettere sul territorio montano. Il Bravo Sestriere contribuirà non solo ad arricchire l’offerta del nostro territorio in alta quota, ma sarà un punto di partenza per scoprire anche Torino. L’accordo, in via di definizione, con Trenitalia/Frecciarossa permetterà inoltre di alimentare il turismo della montagna verso l’alta Val di Susa, come unica destinazione italiana assistita da un treno ad alta velocità”.

News Correlate