lunedì, 25 Gennaio 2021

Ostuni punta su turismo inclusivo e sostenibile

Negli ultimi anni nella provincia di Brindisi si sono moltiplicate le attività marittime, dalla pesca dilettantistica al diportismo. In particolar modo sulla costa del Salento, nel Comune di Ostuni, si è andato consolidato il settore delle escursioni e delle passeggiate in barca anche per i diversamente abili. Il porticciolo turistico di Villanova, infatti, offre la possibilità di affittare imbarcazioni per uscire in mare anche in maniera autonoma in modo da: dare l’opportunità a tutti  di poter vivere un’esperienza positiva. Far capire che i limiti più ingombranti sono nella testa e che sono superabili; consentire un inserimento  a chi ha difficoltà motorie e sensoriali . Offrire l’opportunità di trascorrere una giornata in libertà per poter poi affrontare con più energia le sfide quotidiane; sensibilizzare l’opinione pubblica sui concetti della ‘progettazione per tutti’ e sull’importanza dell’abbattimento delle barriere architettoniche, non solo urbano.

Obiettivo dell’iniziativa è creare momenti di incontro, aprire nuove porte verso il divertimento e, lo sport. Le imbarcazioni ‘senza barriere’ effettuano delle soste nelle più belle insenature, accessibili solo dal mare e consentono di ammirare un territorio incontaminato, che spazia da spiagge libere a scogliere rocciose. A bordo si possono organizzare  piccoli eventi, come compleanni, anniversari, ecc in piena libertà, allietati da musica  di gruppi folk e cantastorie locali, e con la possibilità di degustare le specialità gastronomiche tipiche della Puglia .

Un’ escursione prevede la partenza dal porto di Villanova di Ostuni, navigando in direzione Sud alla volta di Santa Sabina antico borgo fortificato, dove è possibile fare una sosta per immergersi nelle acque cristalline della Grotta Azzurra. Seguendo la direzione Nord, sempre la partenza da Villanova, si  naviga a ridosso delle lunghe spiagge di Torre S. Leonardo sino a raggiungere la località di Lido Morelli dove, in condizioni meteo favorevoli, si può anche scendere a terra e visitare il ‘Parco Delle Dune Costiere’.

Inoltre, è possibile creare itinerari personalizzati e noleggiare e imbarcazioni per mezza giornata (mattina dalle 9 alle 13 o pomeriggio dalle 15 alle 19), l’intera giornata, oppure la sera dalle 20 alle 23, con attività nautiche e marinaresche dallo snorkeling alla pesca in apnea alla pesca sportiva a traina costiera, alle immersioni subacquee con guide locali esperte. 

News Correlate