sabato, 5 Dicembre 2020

Volotea torna a volare da Cagliari a Venezia dal 5 dicembre

Volotea punta su Cagliari e, durante le prossime vacanze natalizie, ripristina a partire dal 5 dicembre il collegamento alla volta di Venezia. Per Natale, il vettore scende in pista a Cagliari con 7 rotte, tutte verso la penisola italiana, facilitando trasferte e spostamenti per chi desidera trascorrere i giorni di festa insieme a parenti e amici che vivono lontano.

Dallo scalo sardo sarà possibile decollare con Volotea alla volta di Ancona, Genova, Napoli, Palermo, Torino, Verona e anche Venezia. L’offerta di Volotea a Cagliari prevede, a livello locale, circa 26.000 posti in vendita (+38% vs lo stesso periodo nel 2019). Il volo per Venezia, recentemente ripristinato, sarà disponibile dal prossimo 5 dicembre con 2 frequenze settimanali, ogni martedì e sabato.

Infine, non vanno dimenticati gli 11 collegamenti da Cagliari per l’estero, già in vendita per volare nel 2021. La prossima estate, con Volotea si potrà decollare dall’Elmas verso Francia (Bordeaux, Nantes Deauville, Lione, Marsiglia e Strasburgo e Tolosa), Spagna (Bilbao), Repubblica Ceca (Praga), Grecia (Atene) e Germania (Hannover).

“Siamo felici di potenziare ulteriormente il nostro network invernale a Cagliari attraverso un incremento di numero di destinazioni e frequenze rispetto allo scorso anno. Puntiamo a sostenere la connettività del Sud Sardegna, permettendo spostamenti ancora più facili, comodi e diretti per i passeggeri sardi, soprattutto durante le festività natalizie”, ha detto Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea.

“Il collegamento per Venezia ci consente di ampliare ulteriormente i voli diretti dal nostro aeroporto per le prossime festività natalizie. Accogliamo quindi con estremo piacere la scelta di potenziare ulteriormente il network invernale sul nostro Scalo, con l’incremento di destinazioni e frequenze rispetto allo scorso anno, a conferma del rafforzamento della partnership tra il nostro aeroporto e Volotea”, ha aggiuntoo Renato Branca, AD SOGAER.

 

News Correlate